Trapani: ospedali, in arrivo nuove assunzioni

TRAPANI – Sono 150 le assunzioni deliberate dall’Azienda Sanitaria Provinciale di Trapani che verranno suddivise tra assunzioni a tempo determinato ed indeterminato. Il commissario straordinario dell’amministrazione sanitaria trapanese, Fabrizio De Nicola, afferma che saranno 100 le assunzioni a tempo indeterminato che saranno così suddivisi: 40 medici, di cui tra l’altro 13 veterinari, 4 medici per la cardiologia, 3 per la radiognostica,3 per la pediatria e 3 per la ostetricia e ginceologia; per quanto concerne invece il personale parasanitario sono 8 gli infermieri che verranno assunti, oltre a 2 geometri, un assistente tecnico ed altre figure di ausiliario. 50 sono, invece, i posti a tempo determinato ma che nell’arco tra il 2014/2017 potrebbero essere ampliati. Con lo stesso provvedimento è stato previsto il pensionamento, sempre in tale arco di tempo, di 30 unità il cui numero però potrebbe variare a seconda delle decisioni di quanti maturano la pensione (soprattutto medici) e vogliono lasciare anzitempo la pubblica amministrazione. Per molti sindacati, in ogni caso, si tratta di un provvedimento che dovrebbe essere attuato senza tentennamenti se si considera il grave tasso di disoccupazione e la presunta carenza di personale manifestata svariate volte da alcune organizzazioni sindacali, e tra queste soprattutto l’Uil, mentre analogo rilievo è venuto più volte, ed anche recentemente, dal Comune di Marsala per l’ospedale «Borsellino» che accuserebbe carenze soprattutto per il numero di infermieri. Anche l’Ordine dei medici alzò la voce lo scorso anno, specie per l’ospedale Sant’Antonio Abate dove fu evidenziata una criticità diffusa in molti reparti del nosocomio. La Uil poi parlò di “inequivocabile carenza di infermieri, di operatori socio sanitari, di ausiliari”, mettendo in evidenza anche che vigeva il divieto di poter ricorrere al conferimento di incarichi di lavoro a tempo determinato per disposizioni assessoriali della Regione, tanto da sottoporre “a turni forsennati e massacranti tutti gli operatori”. Queste assunzioni quindi dovrebbero dare respiro ad una sanità trapanese definita sino a poche settimane fa “al collasso”. L’Ordine dei medici scrisse una lettera di fuoco in cui si parlava di ospedali sono senza personale. “Nelle strutture sanitarie ospedaliere della provincia di Trapani – veniva scritto nella nota – la carenza di personale medico, infermieristico e assistenziale, sottodimensionato rispetto agli standard previsti per garantire un buon livello di cure e assistenza ai pazienti, desta non poche preoccupazioni poiché rischia, in mancanza di un intervento dell’Azienda sanitaria provinciale, di determinare la paralisi di alcune importanti unità operative, strategiche per il bacino di utenza provinciale”.

They must make quick
chanel espadrilles Emma Watson Wears Purple Fashion to MTV Movie Awards

choose satin for the most formal option
louis vuitton handbagsHow to Dress Age Appropriate