Trapani: Arrestato uno degli autori della rapina nella villa dei coniugi Salamone-Maltese.

0
298

La squadra mobile di Trapani ha tratto in arresto il  pluripregiudicato Francesco Cammareri per la rapina fatta, lo scorso gennaio, in una villa di Casa Santa ad Erice. Ad essere rapinati, all’interno della loro abitazione,  due coniugi che si sono visti irrompere a casa loro quattro uomini con il volto coperto e con luci da speleologo sul capo i quali, dopo l’irruzione in camera da letto, hanno minacciato la coppia con una pistola, narcotizzato la donna legandole poi polsi e caviglie con delle fascette in plastica. I ladri hanno così rubato alla coppia circa 30.000 euro in contanti, preziosi dal valore di circa un milione di euro ed una “Smith & Wesson” cal. 32 a tamburo, con cinque proiettili, custodita da Salomone nel comodino della sua camera da letto. L’arresto dell’uomo  è stato possibile grazie alla scientifica che ha individuato tracce di DNA in una sigaretta e nelle fascette usate per legare la donna. Cammareri stava scontando, per altri precedenti delitti, una pena di 20 anni in regime di detenzione domiciliare.

(VIDEO DELL’OPERAZIONE)