Trapanese arrestato per detenzione di stupefacenti

    0
    317

    Un pregiudicato trapanese di 30 anni, VincenzoPapa colto in flagranza del reato di detenzione di sostanze tupefacenti, in particolare cocaina, eroina ed hashish.

     

    L’uomo, già noto agli inquirenti per i suoi precedenti in materia di stupefacenti e reati contro il patrimonio, già da qualche giorno era sotto osservazione, poiché, secondo le informazioni acquisite dalla Sezione Antidroga della Polizia di Stato, l’attività di spaccio di Vincenzo Papa si stava estendendo al popolare quartiere di Villa Rosina di Trapani.

     

    I poliziotti, dopo aver constatato che l’uomo, nel pomeriggio di ieri, aveva lasciato la città di Trapani a bordo di un autobus diretto a Palermo e, ritenendo che potesse essersi recato nel capoluogo siciliano, come accertato in analoghe situazioni, per acquistare droga, hanno predisposto un servizio di appostamento presso le principali fermate d’autobus cittadine. Intorno alle 22.00, in via Fardella, nei pressi delle Scuole elementari “Umberto di Savoia”, gli agenti hanno notato scendere dal pullman appena arrivato da Palermo, proprio VincenzoPapa, in compagnia di un un minorenne, che comunque non risulta coinvolto nel fatto.

     

    Papa è stato subito bloccato e sottoposto a perquisizione, a seguito della quale sono stati rinvenuti 54 grammi di cocaina e modiche quantità di eroina ed hashish.

     

    Vincenzo Papa è stato così tratto in arresto ed associato presso la Casa Circondariale di San Giuliano, a disposizione del Sostituto Procuratore Morri che procede sul caso.