Test rapidi per scuole e familiari, 3.939 in un giorno. Positivi appena l’1,35%

3.939 test rapidi anti-Covid, ieri,  nella prima giornata dello screening disposto dalla Regione e realizzato, in provincia di Trapani, dal personale diretto dal dottore Mario Minore. I prelievi hanno consentito di individuare 53 potenziali positivi che adesso dovranno attendere i risultati del tampone molecolare. La percentuale lascia comunque intravvedere una situazione adesso sotto controllo, almeno alla luce dei numeri di ieri: i potenziali positivi individutai ( i test rapidi sono abbastanza precvisi) rappresentano soltanto l’1,35%.
Le cinque postazioni dedicate agli altrettanti comuni e poi ampliate anche a studenti e famiglie degli altri centri dei distretti sanitari, avevavno previsto un plateau di oltre 80.000 persone, una cifra ovviamente impossibilie da smaltire in un paio di giornate. Gli operatori sanitari hanno però lavorato con grandissima alacriotà centrando il risultato di quasi 4.000 prelievi così suddivisi: Trapani 1241, Marsala 634, Mazara del Vallo 808, Castelvetrano 433 e Alcamo 823.
Nella cittadina alcamese i potenziali positivi scovati durante lo screening sono stati quattro con una percentuale, rispetto ai prelievi effettuati, dello 0,48%. Il rapporto più elevato è invece stato quello del distretto di Mazara del Vallo, poco meno del 2%, seguito da Trapani con l’1,7%. Abbastanza elevata l’affluenza dappertutto tranne che a Marsala, la città più grande della provincia (con le contrade quasi 100.000 abitanti), dove si sono presentati alla postazione soltanto in 634.
L’iniziativa, coordinata da Mario Minore, responsabile dell’Unità Operativa Gestione Emergenza  e Urgenza Territoriale dell’Asp di Trapani, andrà avanti anche oggi con l’effettuazione di test rapidi rinofaringei con metodo ‘Drive in’ su una popolazione scolastica complessiva di circa 22.500 studenti, oltre al personale scolastico e ai rispettivi nuclei familiari. Oggi si andrà avanti fino alle 18 nelle sequesnti postazioni: Trapani piazzale Ilio; Marsala area attrezzata per il mercato settimanale, ingresso via degli Atleti; Mazara del Vallo piazzale Quinci; Castelvetrano via Autonomia Siciliana, area industriale; Alcamo contrada Sasi, zona artigianale.