Terza inaugurazione del museo musicale, adesso c’è la sede definitiva. Sui social qualche polemica

I 220 strumenti musicali, raccolti in tutte le parti del mondo, donati dall’artista alcamese Fausto Cannone hanno una sistemazione definitiva ed esposti nell’ex chiesa di San Giacomo della Spada. Ieri la cerimonia di presentazione alla città della sede rimessa a nuovo da parte del sindaco Domenico Surdi. In pratica si tratta della terza chiamiamola inaugurazione. La prima inaugurazione per la quale lavorò l’ex consigliere Antonio Fundarò, il 24 luglio del 2014 dopo la donazione su iniziativa dell’ex capogruppo del Pd Antonio Fundarò, accolta dall’allora primo cittadino Sebastiano Bonventre. Gli strumenti vennero collocati nel museo del Collegio dei Gesuiti.

Per l’allestimento venne conferito incarico all’architetto Vito Garbo e alla professoressa Alessandra Badami del Dipartimento di architettura dell’Università di Palermo. Durante la cerimonia Fausto Cannone tenne un concerto. Nel 2018 trasferimento degli strumenti nell’ex chiesa di San Giacomo.  Poi nuovo trasferimento provvisorio al Collegio per i lavori di ammodernamento alla San Giacomo. Ieri forse quella conclusiva preceduta da qualche polemica sollevata da Antonio Fundarò che si è lamentato per non essere stato invitato così come l’ex sindaco Sebastiano Bonventre.

In poche ore tutto è stato sanato e il sindaco  Surdi ieri pomeriggio, nel suo intervento,  ha citato sia Fundarò che Bonventre. Artista, musicista, poeta, globetrotter Fausto Cannone è deceduto nel mese di settembre di 5 anni fa all’età di 78 anni. Ora l’apertura definitiva e il museo diventa uno dei principali poli turistici della città di Alcamo. Predisposto anche un catalogo per descrivere e far conoscere la provenienza degli strumenti musicali. Catalogo curato da Maria Rimi e Claudio Stellino, impiegati del Comune, con introduzione dello storico Roberto Calia. I lavori su progetto, redatto dal comune di Alcamo, è stato finanziato per un importo di 150 mila euro dal GAL Golfo di Castellammare.