Premio “Ciullo d’Alcamo” all’avvocato Francesco Lauria. Si occupò del processo sulla strage di Alcamo Marina

Prestigioso riconoscimento all’avvocato alcamese Francesco (Ciccio) Lauria, il decano dei penalisti in provincia di Trapani con i suoi 93 anni portati bene. Ha ricevuto dal presidente Francesco Bambina (nella foto) il premio Ciullo d’Alcamo che l’Associazione amici della musica assegna a personalità e non solo alcamesi, particolarmente i distintisi nella loro professione.

“Avvocato principe e oratore insigne- si legge nella motivazione- ha esercitato la professione forense per oltre mezzo secolo con equilibrio dignità. Ha saputo coniugare calore umano e senso della misura, dottrina giuridica e solido senso pratico. Ancora oggi frequenta il suo studio nella via Florio”.

L’avvocato Lauria è stato impegnato, negli anni in tanti processi in tutta Italia, fra cui quello della strage di Alcamo Marina, dove vennero trucidati due carabinieri. Sempre elegante ed appassionato di belle auto sportive.