Tentato omicidio a Valderice. Arrestati dai carabinieri due uomini

Due cittadini extracomunitari ma residenti a Custonaci, di 30 e 26 anni, con precedenti, sono stati arrestati dai carabinieri di Trapani con l’accusa di tentato omicidio. La vicenda è accaduta in una  cantina   vitivinicola   del comune di Valderice poiché un impiegato stagionale dell’azienda, uno straniero 39enne   residente a Custonaci, era stato violentemente aggredito da alcuni connazionali che lavoravano con lui. I militari hanno appreso che durante i lavori agricoli, i tre operai avevano litigato tra loro per futili motivi.

Al culmine della lite, uno degli arrestati aveva colpito il bracciante 39enne alla testa, prima con una pietra e poi con una zappa mentre l’altro osservava la scena senza intervenire. Una   volta   acquisite   le   informazioni   necessarie,   i   carabinieri   si   sono   messi immediatamente  messi  alla  ricerca   dei  presunti  autori   dell’aggressione   che sono stati rintracciati poco dopo. L’Autorità Giudiziaria di Trapani ha convalidato gli arresti e disposto per entrambi la custodia in carcere presso la Casa Circondariale “Pietro Cerulli” di Trapani.