Sequestrato e rapinato addetto alle pulizie della stazione ferroviaria di Mozia, arrestati 2 giovani

0
420

Devono rispondere di sequestro di persona e rapina aggravata in concorso due giovani “senza fissa dimora”, uno dei quali minorenne, arrestati dagli agenti della squadra mobile di Trapani. I ragazzi, il 24 ottobre scorso, appena scesi da un treno, avrebbero sequestrato e rapinato un addetto alle pulizie che stava lavorando alla stazione ferroviaria di Mozia-Birgi. L’uomo, minacciato con un coltello, sarebbe stato costretto a salire sulla loro auto e a consegnare contanti e bancomat. Poi, lo avrebbero costretto a rimanere a bordo della vettura mentre con il denaro contante facevano acquisti in due tabaccherie e prelevavano denaro da un bancomat di Paceco. L’uomo e la vettura sono stati poi abbandonati a Marsala. Gli investigatori, anche grazie alla videosorveglianza, sono riusciti ad identificare gli indagati che sono stati riconosciuti anche dalla vittima.