‘L’angolo di Marisa’ al Sant’Antonio Abate di Trapani. Uno spazio anti-violenza (VIDEO)

0
452

Un ricordo perenne di Marisa Leo, la donna manager uccisa dal marito nelle campagne fra Marsala e Mazara del Vallo, all’ospedale Sant’Antonio Abate di Trapani. Al nosocomio trapanese, su iniziativa dell’ASP, è stato infatti inaugurato “L’ Angolo di Marisa”, uno spazio espositivo dedicato alla 39enne di Salemi uccisa, lo scorso sei settembre, dall’ex compagno che poi si è tolto la vita lanciandosi dal viadotto dell’autostrada nei pressi dello svincolo di Alcamo Ovest. La cerimonia si è svolta nella hall dell’ospedale di Trapani alla presenza, tra gli altri, del commissario straordinario dell’Asp, Vincenzo Spera. Con questa iniziativa l’Azienda sanitaria provinciale ha aderito alla Settimana dedicata alle donne vittime di violenza, promossa dalla Fondazione Onda negli ospedali italiani col Bollino Roso. Grazie alla collaborazione delle Unità operative di ostetricia e ginecologia e di psicologia ospedaliera è stata inaugurata l’area dotata di pannelli informativi multilingue per avvicinare le donne alla rete dei servizi antiviolenza e per sensibilizzare la coscienza civile.