Sciacallaggio mediatico a danno della categoria infermieristica della Provincia di Trapani

    ‘Anche questa volta la ricerca a tutti i costi dello scoop mediatico, ad effetto, ha avuto il sopravvento sulla correttezza dell’informazione ed ha provocato un danno di immagine dell’intera categoria infermieristica trapanese’. Lo ha detto il presidente del Collegio degli Infermieri Ipasvi di Trapani, Filippo Impellizzeri. Il riferimento è, ovviamente, alla recente inchiesta, condotta dall’associazione SPS Antiracket presso i Presidi Ospedalieri dell’ASP di Trapani, ad eccezione di Alcamo e Pantelleria, in merito al presunto racket delle ditte di pompe funebri,  a danno dei familiari del caro estinto. ‘Alla notizia – ha ribadito Impellizzeri – è stato dato eco in diverse emittenti televisive provinciali ma anche su organi di nazionali di stampa che hanno anche palesemente denunciato il diretto coinvolgimento della figura infermieristica nella pratica del presunto atto delittuoso. Eppure – ha spiegato il presidente dell’Ipasvi di Trapani –  è stato sufficiente una semplice telefonata ed una  attenta visione dei filmati, pubblicati nel sito della associazione Sos Antiracket, per constatare che nessun infermiere, in atto, risulterebbe coinvolto in tale pratica, certamente deprecabile allorquando accertata dagli organi competenti’. Per queste ragioni il Presidente Impellizzeri, a nome anche di tutto il Consiglio Direttivo del Collegio Ipasvi di Trapani e di tutta la categoria, manifesta la più ampia e ferma indignazione contro il perpetrarsi di tali grossolani e diffamatori errori di comunicazione che, ormai da troppo tempo, finiscono per ledere l’immagine dell’intera categoria infermieristica trapanese.

    ‘Pertanto diffidiamo – ha concluso il presidente Ipasvi di Trapani – gli organi di Informazione a non diffondere accuse gratuite e ingiuste agli infermieri che, con competenza, perseverante abnegazione, in silenzio e fuori dai riflettori  fondano il loro agire quotidiano su criteri etici, morali e deontologicamente professionali e che si prendono cura  degli assistiti i quali, sempre di più, a loro ripongono fiducia.

    Trapani lì 01/02/2012

     

     

    COLLEGIO IPASVI DI TRAPANI

    IL PRESIDENTE

    Dott. Filippo Impellizzeri