Sbarca ad Alcamo il romanzo intimista “Lemmor”

0
274

Sbarca anche ad Alcamo il romanzo di successo di un debuttante nel mondo letterario: Melchiorre Romano, campobellese di 52 anni, impiegato di banca, sarà presente il prossimo 2 maggio alle 17,30 al Collegio dei Gesuiti per presentare “Lemmor” nell’ambito della rassegna culturale lanciata in questi giorni dal Comune. Edito nel 2013, in ambito locale ha avuto ottimi riscontri e adesso l’opera si apre in un altro comprensorio come quello del Golfo di Castellammare, alla ricerca di nuovi riscontri. Una storia impegnata ambientata negli anni ’70 i cui protagonisti sono un gruppo di giovani impegnati socialmente e politicamente. Uno di loro però perde tragicamente la vita e per loro inizia un percorso individuale fortemente e spiccatamente introspettivo.

Un romanzo che si sviluppa su 332 pagine e che nasce per effetto della passione personale dell’autore che sin da giovane coltiva, quella cioè di scrivere e di mettere nero su bianco i suoi sentimenti. Soprattutto ha voluto anche trasmettere la sua anima ambientalista, di amante della sua terra: pur non citandola mai infatti il romanzo si ambienta idealmente nel territorio delle Cave di Cusa. Da qui è partito per trarre la sua ispirazione.

Il libro potrà essere acquistato on line attraverso la casa editrice Montedit o nei canali canonici, quindi attraverso le grandi case editrici. Per Romano si ratta di un debutto ma preannuncia l’intenzione di volere continuare. Anzi è in fase molto avanzata un’altra fatica