Sanità, direzione del distretto di Alcamo. Piccichè va in pensione, arriva Canzoneri?

Da due settimane il distretto sanitario di Alcamo, comprendente anche i comuni di Castellammare del Golfo e Calatafimi, non ha più una guida dirigenziale dopo che il dottor Vincenzo Piccichè, direttore della struttura sanitaria, è andato in pensione per raggiunto limite di età. Il medico alcamese era subentrato nell’incarico al calatfimese Gerry Minore. A giorni la direzione generale dell’ASP di Trapani dovrebbe conferire il nuovo incarico di direttore in attesa che poi venga espletato il relativo concorso.

La ricerca del profilo fra coloro che sono già in servizio nella sanità pubblica trapanese e che hanno curricula ed esperienza adeguate avrebbe portato già ad individuare il successore di Piccichè alla guida del distretto sanitario di Alcamo. Dopo un calatafimese e un alcamese dovrebbe adesso arrivare un castellammarese. Si tratta di Gaspare Canzoneri, 62 anni, attualmente primario della UOC aziendale di sanità pubblica, epidemiologia e medicina preventiva. Nessuna determinazione è stata ancora sottoscritta dai vertici dell’ASP di Trapani ma pare che la scelta sia stata già assunta.

Canzoneri vanta un vastissimo impegno, nel corso degli anni, in numerosi uffici della sanità pubblica e sempre con mansioni apicali. Il castellammarese è stato anche, in passato, molto attivo in politica ed ha ricoperto numerosi incarichi: consigliere comunale, assessore e vice-sindaco nella cittadina del Golfo, consigliere provinciale e assessore alla provincia regionale di Trapani. Ha sempre militato, tranne qualche tentennamento, nell’area politica di centro che guarda verso il centro-destra. A giorni per Gaspare Canzoneri dovrebbe arrivare l’ennesimo prestigioso incarico professionale alla guida del distretto sanitario di Alcamo, Castellammare e Calatafimi.