San Vito in festa per il suo Santo Patrono

    Al via i festeggiamenti per San Vito che, quest’anno, per la concomitanza con la Solennità Liturgica del Sacro Cuore di Gesù, non si festeggerà il giorno 15, bensì il 16 giugno.

    Si comincia sabato 9 giugno alle ore 19,30 sul Lungomare con la partita di Hockey su Carrozzella Sport per la Vita a cura dell’ASD Movimento e Sport del CSI di Trapani. Alle ore 20,30 il giro della Sciabica (Stendardo del Popolo) darà ufficialmente inizio alla Festa, dandone festosamente l’avviso per le vie del paese. A seguire il Concerto della Corale Polifonica Interparrocchiale composta da 43 elementi (tutti del paese), diretta dalla Maestra Maria Giovanna Spina e accompagnata da 7 strumentisti.

    Domenica 10 giugno, dopo la S. Messa, alle ore 20,30, dalla Chiesa parrocchiale, si snoderà la Solenne Processione del Corpus Domini che si concluderà sempre in Chiesa alle ore 22,30.

    Martedì 12 giugno a partire dalle ore 21,00, avrà luogo l’ormai tradizionale Fiaccolata alla Cappella di S. Crescenzia, con la partecipatissima benedizione degli animali.

    Mercoledì 13 giugno sarà la volta della scuola di danza Ritmosfera Dance di Francesca Minaudo e Deborah Asta, che si esibirà in Piazza Santuario alle ore 21,30, mentre lo spettacolo musicale della Band di Tonino di Bella offerto dall’Helios Hotel allieterà di note la notte di giovedì 14.

    Venerdì 15 alle ore 17,30, una sfilata in costumi storici percorrerà le vie del paese e, alle ore 19,00, dal palazzo del Comune partirà il Corteo delle Autorità, che giungerà al Santuario per la Celebrazione dei Vespri.Nel pomeriggio il carretto siciliano trainato dall’asinello, distribuirà a chiunque vi si accosterà per le vie del paese, i miliddi (dolci tipici siciliani) ed un bicchiere di vino. La serata si concluderà con l’esibizione del Coro Folk “Cala Bukuto” in Piazza Santuario.

    Il fitto calendario della Preghiera e delle Manifestazioni prevede numerosi momenti, avendo il suo culmine nelle manifestazioni di sabato 16. I marinai di San Vito daranno il loro omaggio al Santo con il pittoresco gioco dell’Antenna a mare (ore 15,00 – Molo Sopraflutto) e soprattutto con la Rievocazione storica dello Sbarco dei Santi Vito Modesto e Crescenzia che ancora una volta, sul far della sera giungeranno in paese – salutati dalle sirene festanti delle grandi imbarcazioni della Marineria – con la piccola ma sicura “barchetta della fede”.

    La Processione della Statua del Santo con i portatori devoti di Alcamo avrà inizio alle ore 21,30.

    A mezzanotte i colorati giochi pirotecnici lanciati dal Molo Sopraflutto concluderanno la Festa.