Rilancio del territorio e lavoro. Imprese, banche e sindacati fanno rete (interviste)

“Territorio, credito, impresa: fare rete per valorizzare il presente, generare il futuro e creare lavoro”: è questo il titolo del primo incontro tenutosi ieri pomeriggio presso il Dipartimento di Ingegneria in viale delle Scienze a Palermo che ha visto imprenditori, banche, sindacato e istituzioni uniti sulla necessità di fare rete, per rilanciare il territorio e dare slancio alle iniziative imprenditoriali che creano lavoro. L’incontro, promosso in occasione della giornata dedicata al tema del futuro dei giovani, è stato organizzato dalla Cisl Palermo – Trapani, insieme alla Federazione Bancari, Assicurativi, Riscossione e Authorities, First Cisl Palermo Trapani. Sul tavolo, il sistema del credito a supporto dello sviluppo del territorio fra vincoli e opportunità: un tema che ha visto gli interventi dei sindaci Daniele Salvatore Tumminello di Cefalù e Domenico Venuti di Salemi, di Roberto Cassata, Responsabile sviluppo territorio Sicilia di Unicredit e Giacinto Palladino, componente del CdA di Banca Etica. Previsto per oggi il secondo incontro dal titolo “Lavoro e Impresa. C è un futuro per i nostri giovani. Esperienze a confronto”: prevista la partecipazione, tra gli altri, anche del rettore dell’Università degli Studi di Palermo, Massimo Midiri, Vincenzo Mucaria, coordinatore gruppo Giovani imprenditori di Sicindustria Trapani e Salvatore Bascio, CEO di Saba Technology Spa, start up di Campobello di Mazara, che ha progettato un sistema per produrre acqua dall’umidità dell’aria.