Rifiuti, “Insieme per San Vito” denuncia disagi

0
407

“Sacchetti accatastati per strada, cattivi odori e una pessima pubblicità per il Comune”, queste le lagnanze del gruppo consiliare sanvitese, che in un nota, con tanto di fotografie a supporto, evidenzia:

“Indecoroso ed indegno la spettacolo a cui, nella giornata di ieri, vacanzieri e residenti hanno dovuto assistere: sacchetti della spazzatura accatastati davanti ad uno degli ingressi di accesso alla spiaggia di San Vito Lo Capo – e precisamente nei pressi dei due stabilimenti balneari, nel tratto ad est del litorale – che sono aumentati via via nell’arco della giornata. (Le fotografie sono state scattate la mattina alle 10.30 e la sera alle 19-30). Nessun cassonetto dell’immondizia era presente in quel tratto costiero. Una situazione di estremo disagio, oltre che di assoluta inciviltà, che ha indotto, a fine giornata, i bagnanti a liberarsi dei rifiuti abbandonandoli  per strada. E’ impensabile che in un punto nevralgico di accesso alla spiaggia, dove affluiscono migliaia di persone- che lasciano  l’auto nei parcheggi limitrofi- non sia stato collocato alcun contenitore dell’immondizia! Il risultato: una scena vergognosa e un odore nauseabondo offerti ai passanti.

Il Gruppo Consiliare Insieme per San Vito denuncia questa grave inadempienza dell’amministrazione comunale e chiede che episodi di questo tipo non si verifichino in futuro.  Un paese che si fregia di essere capitale del turismo come può permettere una vergogna del genere? Un Comune che si vanta di avere adottato  politiche ambientali che puntano all’eco-sostenibilità come può consentire che la domenica, giornata di grande affluenza turistica, non venga espletato o addirittura implementato il servizio di pulizia della strade e rimozione dei rifiuti? Se alle 10.30 del mattino, all’ingresso della spiaggia, c’erano già più di 10 sacchetti abbandonati,  vuol dire forse che sabato  sera non è stato espletato il servizio?

Non è la prima volta che questa amministrazione è inadempiente in tema di ambiente e decoro urbano. Disservizi si sono registrati anche negli anni precedenti e, con molto rammarico, si continuano a registrare. In particolare, nel versante est del paese dove scarseggia la pulizia e la cura del verde pubblico. Esempio lampante è la villa ex diurno dove sono state eseguite solo per metà area, lato ovest, la pulizia e diserbatura, mentre l’altra metà, lato est, è rimasta totalmente abbandonata e sporca, con la presenza di bottiglie e bicchieri di plastica, cartacce e rifiuti di ogni genere”. Fatta eccezione, inoltre, per la strade dove si svolge il “passeggio” , il resto del centro urbano è invaso da erbacce che spuntano dai marciapiedi e dalle aiuole.

Non è questa la politica di servizi da offrire a residenti e turisti! Il Gruppo consiliare Insieme Per San Vito invita l’amministrazione a fare più attenzione, specialmente nel periodo estivo, e a non trascurare i punti nevralgici dove maggiore è l’affluenza di persone, facendo collocare cassonetti dei rifiuti e incrementando il numero di quelli già presenti”.