Possesso di armi a Pantelleria. I carabinieri denunciano sei persone.

Sei persone sono state denunciate dai carabinieri di Pantelleria per detenzione abusiva, omessa custodia e mancata denuncia di armi e munizionamento. Tutti sono nati e residenti sull’isola pantesca. Le armi in loro possesso, per lo più fucili da caccia, erano state ricevute in eredità da genitori  o  parenti, defunti.

I sei cittadini di Pantelleria continuavano  però a detenere munizioni e armi senza avere richiesto e ottenuto le previste autorizzazioni di pubblica sicurezza. Addirittura, in alcuni casi, non veniva adottata alcuna adeguata tutela per la loro custodia. Sono stati quindi ritirati cautelativamente dodici i fucili e diverse munizioni