Pistola carica in casa

0
448

Arrestato un pluripregiudicato 63enne dai carabinieri di Marsala per detenzione di un’arma clandestina.

Di buon ora, i Carabinieri hanno proceduto ad una serie controlli in varie località dell’hinterland marsalese, effettuando, varie perquisizioni locali finalizzate alla ricerca di armi e munizioni, detenute illegalmente o senza le dovute prescrizioni di legge.

Ed è proprio nel corso della perquisizione presso l’abitazione di Giuseppe Scoma, che è stato rinvenuto, all’interno di un ripostiglio, un marsupio al cui interno, avvolta in un panno, era custodita una pistola cal. 7.65, senza marca, con il caricatore inserito e contenente sei proiettili, oltre ad altre sette cartucce dello stesso calibro. Già da un primo accertamento sull’arma, i militari hanno appurato che la matricola era stata totalmente cancellata, così come pure il numero identificativo della canna. Messa in sicurezza e repertata, la pistola ed il relativo munizionamento sono stati sottoposti a sequestro penale, per effettuare ulteriori accertamenti.

L’uomo è stato ristretto presso il proprio domicilio, in attesa dell’udienza di convalida, in esito alla quale, il Tribunale lilybetano ha applicato a Scoma la custodia in carcere.