Piazza Bagolino di Alcamo, “esempio” di manutenzione. Tutto chiuso

Chiusa, o per meglio dire non funzionante, l’illuminazione pubblica, chiuso il parcheggio interrato e chiuso l’attiguo parco sub-urbano. E’ questa l’attuale situazione, ad Alcamo, della zona di piazza Bagolino, una situazione nuova soltanto in parte. Il parcheggio sotterraneo, infatti, dal 2016 ad oggi sarà rimasto aperto forse complessivamente un paio di anni mentre il polmone verde che sorge a valle della piazza è chiuso da ‘solo’ due anni, da quando arrivò al termine la convenzione fra il comune di Alcamo e l’ente gestore, l’associazione “Laurus”.

La novità, se così si può dire, riguarda invece i corpi illuminanti che, negli ultimi tempi, sono rimasti spesso spenti con rischi evidenti alla sicurezza dei cittadini. Nell’ultima settimana per ben cinque giorni consecutivi, fino a ieri sera, piazza Bagolino è rimasta completamente al buio, senza neanche un lumicino di illuminazione pubblica. Ancora una volta chiuso, per l’ennesima volta negli ultimi 5 anni, il parcheggio interrato. Il patrimonio immobiliare di un ente pubblico, per inciso, ha bisogno di monitoraggio attento e di manutenzione costante.

Qualche giorno fa, forse anche a causa delle infiltrazioni causate dalle abbondanti piogge, è caduto uno dei pannelli che rivestono le pareti danneggiando anche un’autovettura. Il parcheggio è stato immediatamente chiuso e lo rimarrà chissà per quanto tempo. Bisognerà infatti effettuare sopralluoghi sulla stabilità di tutti gli altri pannelli, affidare l’incarico, effettuare le relazioni tecniche e procedere a tutti gli interventi di manutenzione e messa in sicurezza. Non va meglio di certo al parco sub-urbano, sbarrato dal novembre del 2019. Il sito da due anni non è più utilizzato. La giunta Surdi non lo affida in gestione e nemmeno si incarica in prima persona di farlo funzionare. Nel frattempo è stato almeno risolto il problema, di natura igienico-sanitaria, presente per diversi mesi. Lo sversamento di liquami fognari che adesso è stato finalmente bloccato.