Partinico: Villaggio Luna, presto il parco giochi

PARTINICO. E’ destinato a diventare il più grande parco giochi pubblico della città. Si tratta dello spiazzo verde esterno antistante al “Villaggio Luna” oramai ribattezzato giardino “Leo-Lions” proprio perché dato in gestione dal Comune all’associazione internazionale, alle sezioni senior e junior. Dopo la bonifica è quasi tutto pronto anche per l’installazione dei giochi appena acquistati dai Lions dopo una piccola maratona di iniziative a scopo benefico per la raccolta dei fondi necessari all’acquisto dei giochi. Le attrezzature, acquistate attraverso la ditta pugliese Gradimgiochi sas, sono state già consegnate ai Lions: si tratta in tutto di ben 700 chilogrammi di materiale. Tra queste figurano scivolo, altalena, dinosauro a molla, bilico, panchina e cestini. C’è quindi un po’ di tutto per far divertire i bambini e le loro famiglie. L’installazione avverrà in brevissimo tempo: “Ho avuto un incontro con i rappresentanti dei Lions – afferma l’assessore comunale alle Manutenzioni Diego Campione – per stabilire la data dell’inaugurazione del parco giochi. Noi siamo già pronti. Aspettiamo dall’associazione il via libera per concordare la data. Come Comune abbiamo dato in tal senso la massima disponibilità. Ho preso l’impegno di garantire personale, attrezzature e mezzi per porre in opera le varie attrezzature da installare”. Lo spiazzo del “Villaggio Luna” fu affidato al Lions Club Serenianus di Partinico nel 2012 a seguito di un accordo di collaborazione con l’amministrazione comunale. In parole povere l’associazione, con spirito di servizio, ha recuperato a proprie spese l’intera area bonificandola e quindi strappandola al degrado e all’incuria che l’aveva quasi sempre contraddistinta. Molto spesso questa zona infatti era ricettacolo di topi ed insetti, dove l’erba alta campeggiava e quindi era una zona anche inaccessibile per i cittadini. Veniva bonificata dal Comune solo quando si organizzavano manifestazioni collegate all’estate partinicese. In questi due anni sono stati organizzati un paio di eventi dai Lions sotto la guida dei presidenti Jack Speciale e Alessandro Lo Duca. Tanto è bastato per raccogliere la somma di 2 mila e 600 euro per acquistare l’attrezzatura necessaria. “Abbiamo pensato in questi anni – precisa Lo Duca – di dare importanza e luce ad un’area molto bella ma poco valorizzata in passato come quella della parte esterna del Villaggio Luna. Crediamo fermamente che le realtà sane di ogni territorio come le associazioni debbano impegnarsi contribuendo a valorizzare al meglio le tante bellezze naturalistiche, e non, che fortunatamente la nostra comunità possiede. In attesa dei tempi tecnici e burocratici dell’Ente locale, siamo certi della collaborazione dell’amministrazione comunale che sto trovando disponibile, perché il tutto si concretizzi nell’interesse della collettività”.

Lord Ribblesdale and Fred Astaire
wandtatoo A Brief Look at Business Start Up

careful colombian closet
woolrich outletWhen Is it Appropriate to Wear a Sports Jacket