Partinico-Serra artigianale di cannabis, arrestato agricoltore incensurato

0
444

Con l’accusa di illecita coltivazione di sostanze stupefacenti, i carabinieri della Compagnia di Partinico hanno arrestato in flagranza di reato L.r. 32enne di Partinico, agricoltore incensurato.

Durante una perquisizione domiciliare nell’abitazione in contrada San Carlo di Partinico, utilizzata dal giovane, i militari dell’Arma hanno rinvenuto una serra artigianale, con sistema di aerazione e illuminazione allacciato abusivamente alla rete pubblica. Complessivamente sono state trovate e poste sotto sequestro 107 piante di cannabis indica dell’altezza media di 40 cm circa, coltivate in vasi di plastica. Denunciata in stato di libertà per furto aggravato di energia elettrica la moglie del giovane agricoltore, proprietaria dell’immobile, V.n., casalinga 38enne di Partinico. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, il 32enne è stato posto ai domiciliari.