Pantelleria e RSA Morana, tamponi negativi. Odissea per paziente 1 di Alcamo

da sinistra ospedale Nagar e RSA Morana

L’isola Pantelleria rimane immacolata. Nessun contagio da coronavirus. L’intera cittadinanza e il sindaco Vincenzo campo si erano comunque preoccupati per i tre casi di ICGM trovati tra il personale sanitario nel corso dei test sierologici. I susseguenti tamponi sono però risultati negativi e l’isola pantesca rimane quindi immune dal contagio. Tirano un sospiro di sollievo anche degenti e personale, con rispettive famiglie, della RSA Morana di Marsala, struttura all’interno della quale i test sierologici avevano evidenziato cinque casi sospetti. Anche qui i tamponi si sono poi rivelati tutti negativi.

In tutta la provincia di Trapani rimangono soltanto 6 i ricoverati in ospedale, tutti a Marsala, mentre aumentano guarigioni e dimissioni con trasferimento a Villa Zina per completa negativizzazione. Tra i pochi rimasti in ospedale anche il paziente 1 di Alcamo, ormai negativo a diversi tamponi, che però dovrà ancora prolungare la sua degenza per almeno 5 giorni. Il funzionario dell’ASP ed ex deputato regionale, Franco Regina, uno dei primi a entrare in ospedale per Covid potrebbe essere uno degli ultimi a lasciarlo. Un lungo e pesante calvario per il cinquantacinquenne alcamese che sabato festeggia il suo compleanno.

Ad Alcamo si sono comunque registrate tre negativizzazioni per pazienti che erano in isolamento domiciliare, rimangono invece 17 gli attuali positivi. Intanto l’ASP ha attivato mail e numeri di telefono ai quali i cittadini interessati potranno rivolgersi per avere notizie sugli esiti dei tamponi ma anche indicazioni sulle modalità di registrazione per eseguire il protocollo sanitario di fine quarantena, dichiarazioni di arrivo da altro territorio e altri adempimenti. Si può scrivere alle mail epidemiologiatrapani@gmail.com o uocpemp@asptrapani.it oppure inviare un sms al 348 2297435. Si può anche telefonare al numero fisso del dipartimento di prevenzione 0923.543027, dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 17.30.