Pallamano-La Th Alcamo in cerca di riscatto contro il Ragusa

0
347

 

Torna a giocare in casa la Th Alcamo, alla ricerca di un pronto riscatto dopo l’amara sconfitta interna con l’Aetna Mascalucia del turno precedente. Per la formazione alcamese si tratterà del secondo match interno consecutivo, anche se a distanza di quindici giorni dall’ultimo incontro, dal momento che tutti i gironi nazionali della A/2 hanno rispettato un turno di sosta. La squadra alcamese deve cancellare il pessimo primo tempo con la formazione etnea, con una squadra molle in difesa e imprecisa in attacco, incapace di coprire il gioco in campo aperto dell’avversario. Fagone e compagni devono ripartire dal secondo tempo di quella partita, con una rimonta sfiorata, partendo dal meno otto del primo tempo, con il pallone del pari buttato via in malo modo dai giallorossi alcamesi. Si riparte con il Ragusa e dal punto conquistato nella prima gara di andata, prima che la Th Alcamo perdesse poi ai rigori contro una squadra che ha i suoi punti di forza nel portiere argentino Ansaldi e nel terzino siracusano D’Alberti. La formazione di Randes deve dare un segnale al campionato confermando, in un girone così equilibrato, di poter puntare al primato in questa stagione. Intanto spera di contare nuovamente sul calore del suo pubblico, così come avvenuto nel secondo tempo contro il Mascalucia: un sostegno eccezionale per i ragazzi della Th. Si gioca domenica 11 dicembre, arbitri Chiarello di Palermo e Scavone di Paceco, palla al centro alle ore 18:00 al nuovo Palaverga.