Palermo: Ciro Carrello si suicida detenuto in carcere

Si è suicidato nel carcere di Pagliarelli a Palermo Ciro Carrello, 26 anni. Napoletano di origine, ma residente a Bagheria. Gli agenti lo hanno trovato impiccato con un lenzuolo, nell’infermeria del penitenziario, in cui era detenuto in isolamento. E’ stata aperta un’indagine. Qualcuno aveva recapitato nella sua cella un paio di bigliettini, nei quali il giovane veniva invitato a “stare sereno” e pensare soltanto ai propri familiari. Carrello era finito in manette lo scorso 19 novembre, nel corso dell’operazione “Eden 2″ dei carabinieri del Ros, che aveva mandato dietro le sbarre sedici presunti affiliati a Cosa nostra, di Castelvetrano e Brancaccio: un blitz, volto a fare terra bruciata attorno al super latitante Matteo Messina Denaro.