Operazione “Ermes”, torna in carcere l’ex geometra di Santa Ninfa

Torna in carcere l’ex geometra del comune di Santa Ninfa, Ugo di Leonardo, già agli arresti domiciliari. L’ex geometra era stato arrestato nell’agosto del 2015 nell’ambito dell’operazione  “Ermes”,  che aveva portato all’arresto di 11 esponenti di vertice delle   famiglie di  Cosa nostra  trapanese   che   gestivano   il   sistema   di comunicazione del latitante Matteo Messina Denaro.

Ugo Di Leonardo era stato condannato alla pena di 12 anni di reclusione con sentenza del Tribunale di Marsala nel 2017, confermata dalla Corte d’Appello di Palermo e divenuta definitiva lo scorso 8 marzo. L’ex geometra del comune di Santa Ninfa apparteneva al sodalizio mafioso  ed era inserito nella riservata rete di trasmissione dei “pizzini” provenienti da e diretti al latitante Matteo Messina Denaro. L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato condotto presso la casa circondariale di San Giuliano, a Trapani.