(H)Open week al Sant’Antonio Abate di Trapani. Visite gratuite dal 19 al 25 aprile

Una settimana dedicata alla salute della donna, con l’obiettivo di promuovere l’informazione e i servizi per la prevenzione e la cura delle patologie femminili. Dal 19 al 25 aprile, anche l’ospedale trapanese Sant’Antonio Abate, che fa parte dei circuito degli ospedali italiani che si prendono cura della salute femminile, dedicherà dei servizi gratuiti per tutte le donne.

In particolare, le  prestazioni gratuite saranno incentrate nel reparto di Ginecologia ed Ostetricia. Tra le iniziative anche visite ambulatoriali di uroginecologia, contraccezione, menopausa e senologia. Sarà possibile anche partecipare, per tutte le donne che saranno interessate, a incontri divulgativi online che riguarderanno l’allattamento, rieducazione del pavimento pelvico, manovre di rianimazione e disostruzione neonatale e pediatrica.

Un vero e proprio open week dunque, per celebrare la giornata nazionale della Salute della Donna, che si festeggia ogni anno il 22 aprile con iniziative di sensibilizzazione. La settimana è promossa dalla Fondazione Onda, l’Osservatorio nazionale italiano sulla salute della donna e di genere, e  che coinvolge tutti gli ospedali premiati con i Bollini Rosa che hanno aderito all’iniziativa, di cui fa parte anche l’ospedale Sant’Antonio Abate di Trapani. I Bollini Rosa sono il riconoscimento che Fondazione Onda, attribuisce dal 2007 agli ospedali attenti alla salute femminile e che si distinguono per l’offerta di servizi dedicati alla prevenzione, diagnosi e cura delle principali malattie delle donne.

L’ospedale Sant’Antonio Abate ha ricevuto tre Bollini Rosa per il biennio 2020-2021. Per ricevere le prestazioni gratuite è necessario prenotarsi tramite mail su ginecologia.trapani@asptrapani.it.