Omicidio Favoroso, convalidato arresto di Favara. Indagato anche il suocero

E’ stato convalidato l’arresto del presunto killer di Vincenzo Adamo Favoroso. Si tratta di Gaspare Favara, 32 anni, accusato, dopo le indagini dei carabiieri, dell’ex calciatore, camionista e ultras della Folgore. Secondo il GIP, giudice per le indagini preliminari, si sarebbe trattato di omicidio colposo aggravato dall’uso di arma da fuoco. Secondo le ricostruzioni, sembrerebbe che i due avrebbero litigato e che la lite si sarebbe conclusa in tragedia.

Intanto le indagini hanno portato ad individuare un presunto complice, il suocero di Favara che avrebbe aiutato il trentaduenne a caricare il cadavere sull’autovettira ma anche a cercare di nascondere il corpo. Favoroso sarebbe stato ucciso con un colpo di arma da fuoco in pieno petto, un fucile a canne mozze caricato a pallini. Questo sarebbe venuto fuori dalle prinme ispezioni sul cadavere del giovane castelvetranese.

 

L’arma utilizzata sarebbe un fucile a canne mozze caricato a pallini.