Oggi “Giorno del ricordo”

    In occasione del “Giorno del Ricordo”, che si celebra oggi 10 febbraio, il Presidente Peppe Poma, a nome dell’intero Consiglio Provinciale di Trapani, ha rilasciato la seguente dichiarazione in memoria delle tante vittime delle “foibe”:

    La Repubblica Italiana – ricorda il Presidente del Consiglio Provinciale – riconosce il 10 febbraio quale “Giorno del ricordo” al fine di conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale. A tal fine, oggi sono previste iniziative in tutto il Paese per diffondere la conoscenza di questi tragici eventi, così come prevede la Legge n.92 del 30 marzo 2004 che ha introdotto in Italia appunto il “Giorno del Ricordo” e che segna un mutamento di atteggiamento nei confronti degli eccidi perpetrati ai danni di migliaia di cittadini italiani per motivi etnici e politici alla fine e durante la seconda guerra mondiale in Venezia Giulia e Dalmazia e dove furono coinvolti anche cittadini italiani di nazionalità slovena e croata.