Nuove rotte da Birgi

    Interessanti novità sui collegamenti aerei in Sicilia: derivano da un accordo siglato ieri pomeriggio  al termine di un incontro a Palazzo d’Orleans tra il presidente della Regione Siciliana Raffaele Lombardo e l’amministratore delegato di Ryanair Garry Walsh.

    La compagnia aerea Ryanair pubblicizzerà sul suo sito, che conta 45 milioni di visite a settimana, i percorsi naturalistici e ambientali della Sicilia, comprese le informazioni relative alla ricettività e agli eventi culturali e fieristici.

    “Questo accordo sarà operativo già dalla fine di febbraio – ha detto il presidente Lombardo – Ryanair ha anche annunciato che presto partiranno dall’aeroporto di Trapani Birgi nuovi collegamenti per Madrid, Oslo e il Sud Africa”.

    Il presidente della Regione ha inoltre comunicato al management irlandese che entro luglio sarà in funzione anche l’aeroporto di Comiso.

    Sul questo accordo Antonio d’Alì, presidente della Provincia Regionale di Trapani nel 2006 e 2007, gli anni in cui si impegnò per il rilancio dell’aeroporto e delle intese con Ryanair, ha dichiarato: “Siamo lieti che quanto Trapani ha creato con la Ryanair in questi anni venga oggi raccolto dall’intera Sicilia. Sono i frutti di un lavoro impegnativo e serio che Trapani ha portato a termine rilanciando il suo aeroporto, convincendo Ryanair ad a operarvi, e facendo crescere progressivamente il traffico passeggeri dai 400mila del 2005 ai quasi due milioni del 2011”.