Noi per la Sicilia, Marrocco: dimmissioni da coordinatore regionale

0
322

“Per come ho sempre inteso l’impegno politico– ritengo sia eticamente doveroso chiarire prima le vicende che mi vedono coinvolto in una inchiesta che ha investito tutta la classe dirigente siciliana” – sono le parole di Livio Marrocco che ha rassegnato le sue dimissioni da coordinatore regionale di Noi per la Sicilia.

La responsabilità nella guida del movimento è stata affidata al sindaco di Castelvetrano, Felice Errante che, insieme al coordinatore provinciale di Trapani Nicola Tardia, ha ringraziato Marrocco “per il gesto di grande correttezza e coerenza che ancora una volta dà prova della sua sensibilità. Siamo convinti che la vicenda si risolverà positivamente. Nel frattempo, pur senza rivestire cariche istituzionali, Livio Marrocco continuerà ad essere un riferimento per tutto il nostro ambiente umano”.

Sulle indiscrezioni che vedono Noi per la Sicilia dialogare con il Nuovo Centrodestra di Angelino Alfano, Errante precisa: “La nostra attenzione verso il costituendo Nuovo Centrodestra passa attraverso un rapporto datato nel tempo tra il nostro ambiente umano ed il leader On. Angelino Alfano, oltre che dalla convinzione di trovare un soggetto politico nazionale che declini al meglio i nostri valori e ci consenta di essere maggiormente incisivi nel territorio, specie in un momento così drammaticamente difficile. Un’adesione del nostro ambiente al NCD ci auguriamo si possa concretizzare non appena l’entusiasmo e la voglia di cambiamento nel modo di fare politica, registrato a Roma pochi giorni orsono, si tradurranno in azioni concrete anche nel nostro territorio”.

The net margin
isabel marant shoes Fashion For a Renaissance Wedding

nightmare lover vol
louis vuitton neverfulFacts About Women’s Clothing Alterations