Neonata morì dopo la nascita, assolti tre medici dell’ospedale di Partinico

0
161

Erano finiti sotto processo per la morte di una neonata Caterina Ruisi, figlia di alcamesi, avvenuta sei anni fa all’ospedale di Partinico. Il decesso dopo tre giorni dalla nascita che indusse i genitori a presentare denuncia. Tre medici allora in servizio sono finiti sotto processo e ora il giudice monocratico della quarta sezione del tribunale di Palermo li hanno assolti. Si tratta del primario di ostetricia Rocco Billone, la ginecologa Maria Pia Marino e il pediatra Giuseppe Russo. La famiglia di Alcamo si era costituita parte civile, con l’assistenza degli avvocati Saro Lauria, Caterina Gruppuso ed Emanuela Scuto. L’ inchiesta e stata  lunga e complessa. Il giudice ha accolto le tesi degli avvocati Mario ed Eleonora Grillo e Mauro Barraco, assolvendo i tre medici. La neonata con problemi respiratori venne trasferita a Palermo dove morì durante il ricovero nonostante il prodigarsi dei medici.