Incappucciato da fuoco ad una vettura a Borgetto

0
157

La scena dell’attentato incendiario è stata immortalata dalle immagini della video sorveglianza. Chi ha dato fuoco all’auto di una donna di 57 anni probabilmente sapeva che nella zona fossero in funzione telecamere, che ormai, come una sorta di grande fratello,  sono quasi ovunque. Niente sfugge all’occhio elettronico e per tale motivo l’autore dell’attentato ha agito incappucciato. Gli investigatori ora analizzeranno fotogramma per fotogramma e quindi non viene escluso che possa essere dato un nome e quindi un volto a chi ha agito la scorsa notte a Borgetto. A fuoco una Fiat Panda che ha subito danni nella parte posteriore.

Ormai quello   degli incendi di vetture è diventato un vero e proprio stillicidio con epicentro nella città di a Partinico, che si trova quasi attaccata a Borgetto. Ad intervenire i vigili del fuoco, polizia e carabinieri che indagano. L’allarme è scattato intorno all’una e 30 della scorsa notte. Svegliati dal crepitio delle fiamme sono stati gli stessi   familiari della donna a spegnere  l’incendio  prima ancora  che potessero arrivare i pompieri. I danni all’auto posteggiata in strada per la notte sono stati limitati alla parte posteriore.