Megaservice: da oggi lo sciopero a tempo indeterminato

    0
    351

    Prosegue la protesta dei lavoratori della società Megaservice che, dopo il presidio di ieri davanti Palazzo Riccio di Morana, sede della Provincia Regionale di Trapani, hanno deciso di scioperare a tempo indeterminato fino a quando la società non pagherà loro le sei mensilità di stipendio arretrato e non darà certezze sul futuro occupazionale.

    A sostenere i lavoratori, che anche stamani protestano davanti Palazzo Riccio di Morana, è la Cgil di Trapani che, insieme alla Filca Cisl, oltre ad aver indetto la protesta, ha chiesto un incontro al Prefetto e al Commissario straordinario della Provincia Regionale di Trapani per comprendere quali siano le reali intenzioni dell’Ente per il mantenimento della Megaservice.

    Intanto ieri pomeriggio, dopo la protesta, lavoratori e sindacalisti hanno partecipato al Consiglio provinciale durante il quale, dopo un ampio dibattito, il presidente Giuseppe Poma ha espresso vicinanza ai settantaquattro dipendenti a cui ha assicurato il proprio impegno per garantire alla società un futuro stabile.

    Domani, alle ore 10:00, la Cgil e la Filca Cisl incontreranno, invece, i rappresentanti della Megaservice a cui i sindacalisti chiederanno il pagamento delle mensilità arretrate e la presentazione del piano industriale per la definizione degli investimenti e per il mantenimento degli attuali livelli occupazionali.