Marsala, ippica: concluso il V Memorial “Pigi Marini”

0
485

Si è conclusa a Marsala la quinta edizione del Memorial “Pigi Marini”, concorso ippico nazionale (categ. B – 1 stella), quinta tappa del trofeo Sicilia, svoltosi nel fine settimana a Villa Genna presso il campo di salto ad ostacoli. Ben 150 i cavalli provenienti da tutta la regione che hanno preso parte alla competizione sportiva, organizzata dalla A.S.D. Equitazione Club Marsala, presieduta da Tommaso Favata. A concorrere categorie miste: la categoria brevetti (valida per il passaggio alla patente superiore e per la classificazione al trofeo Sicilia) e le categorie 115-120-130 (riservate ai cavalieri di I grado) e la 135 (aperta anche ai cavalieri di II grado).  Sul podio della categoria maggiore, la C 135, è salito il palermitano Daniele Verga in sella a “Che Bon” che ha registrato il miglior tempo (41” 75  e 0 penalità), al barrage. Sono stati il barone Benedetto Marini e la moglie Antonella Sala, genitori di Pigi, il giovane deceduto 15 anni fa a causa di un incidente stradale, a consegnare la coppa al vincitore. “Ringrazio Tommaso Favata e tutta la sua famiglia – ha detto Benedetto Marini- per essersi sempre adoperati nel ricordare il nome di mio figlio attraverso questa manifestazione che riscuote ogni anno una grande partecipazione”. Alla consegna della coppa era presente inoltre Antonella Ingrassia, presidente dell’associazione umanitaria “Pigi Marini”. A fine gara sono stati premiati i due cavalieri più bravi del concorso: la migliore junior è stata Rossella Lumìa, mazarese di 17 anni, che ha gareggiato nella categoria 125; il miglior senior è stato invece Dario Favata, 40 anni, marsalese, che ha concorso nelle categorie 130 e 135.“Ringrazio tutti i partecipanti per avere gareggiato con correttezza e spirito sportivo” – ha detto il presidente della Associazione promotrice della manifestazione Tommaso Favata, che ha ringraziatotutti coloro che hanno contribuito alla riuscita dell’evento, dagli sponsor, ai giudici e a quanti si sono spesi a livello organizzativo per garantire il corretto svolgimento della gara. “Auspico – ha aggiunto- che questa disciplina sportiva possa coinvolgere un numero crescente di persone ed appassionare ancora di più gli spettatori”. La giuria del quinto memorial “Pigi Marini” era presieduta da Daniela Saitta e composta da Sabrina Parrinello, Angelo La Mantia, Giuseppe Pulvierenti e Tommaso Favata.