Marsala: arrestato un pregiudicato, aveva una piccola raffineria a casa.

Tratto in arresto ieri dai carabinieri del nucleo investigativo di Trapani, Marino Enrico Davide di 44 anni, muratore, pregiudicato di Marsala.

Dopo alcuni giorni di pedinamenti e dopo diversi accertamenti, i carabinieri hanno così fatto irruzione nell’abitazione del MARINO, dove, a eseguito della perquisizione sono stati rinvenuti 95 gr di eroina e 117 di marjuana. Di fatto l’abitazione era divenuta una piccola raffineria di sostanze stupefacenti, trovati infatti anche un bilancino di precisione, bustine per lo spaccio, numerose sostanze da taglio, semi di marjuana e anche dei macinini per triturare la marjuana già essiccata.

Dopo la convalida dell’arresto da parte del GIP del tribunale di Marsala, Marino a patteggiato una condanna a 5 mesi e 10 giorni di reclusione oltre ad una multa di  2000 euro.