Maltrattamenti all’ex compagna. Divieto di avvicinamento per un trapanese

Divieto di avvicinamento per un trentunenne trapanese che maltrattava la ex compagna. L’uomo,   da   diversi   anni,   aveva   sottoposto   la   sua   ex   convivente   a   violenze   fisiche   e psichiche. Inoltre costanti umiliazioni, aggressioni e colpi anche con oggetti contundenti. In alcuni casi, analoghe violenze erano state consumate anche nei confronti dei figli minorenni.

La polizia,  al   termine   di   laboriose  indagini,  ha  raccolto   diverse prove che il giudice ha posto alla base del provvedimento. La misura inibisce adesso l’uomo ad avvicinarsi alla ex compagna, a comunicare con lei con qualsiasi mezzo   e,   per   scongiurare   eventuali   violazioni,   gli   impone   pure di   essere   monitorato   con l’applicazione del braccialetto elettronico.