Lombardo si dimette a luglio

    0
    437

    A poche ore dai ballottaggi siciliani arriva la comunicazione ufficiale di Raffaele Lombardo che ha annunciato, attraverso una conferenza stampa, le sue dimissioni datate il 28 o 29 luglio. Si andrà al voto – secondo quanto riferito dal governatore della Regione Siciliana – il 28 e il 29 ottobre.

    “Io e i miei alleati -ha dichiarato Raffaele Lombardo- abbiamo concordato che è opportuno che in Sicilia si voti disgiuntamente rispetto al voto di Roma, e che ciò accada con un ampio margine. Sono convinto che, nonostante la crisi nazionale, a Roma si voterà nella prossima primavera e, visto che sono convinto che le elezioni vanno fatte in periodi diversi, ho scelto di fissare la data di ottobre. Ricandarmi? Non mi ricandiderò, lo confermo e lo sottoscrivo e per tre volte”.