La fuga finisce a Cosenza

    Finisce a Cosenza la fuga in auto con le due figlie di un padre. L’uomo che soffrirebbe di problemi psichici avrebbe fatto credere alle sue due figlie di 14 e 18 anni di voler fare una passeggiata ed era riuscito fino a superare lo stretto di Messina anche se non è andato oltre Cosenza dove è stato bloccato.

    L’uomo ha 52 anni, ed è stato intercettato dagli agenti della Polizia Stradale nella zona di Cosenza dopo la denuncia della nonna materna alla quale le due ragazze erano state affidate dopo la morte della madre. La corsa dei tre verso l’ignoto futuro, è dunque terminata.

    Le due giovani sono tornate dalla nonna mentre l’uomo è stato affidato alle cure dei medici.