La Commissione Antimafia Regionale andrà a Salemi

    La Commissione Regionale Antimafia farà un giro conoscitivo nei Comuni siciliani dove è caduta la scure del governo con lo scioglimento per infiltrazioni mafiose.

    La prima tappa sarà Salemi. L’iniziativa sembra quella di Girolamo Fazio.Il comune di Salemi, sciolto, il 22 marzo 2013 per infiltrazioni mafiose , riceverà la visita giovedì, alle 10.30 e vedrà la presenza della commissione straordinaria formata dal prefetto Benedetto Basile, il viceprefetto Maria Pia Dommarco e dal funzionario Vincenzo Lo Fermo, anche del prefetto di Trapani, Leopoldo Falco che offrirà il suo contributo per approfondire la conoscenza della realtà salemitana.

    Per Girolamo Fazio, la Commissione “valuterà direttamente sul territorio quale sia la situazione del comune e quali problematiche siano state rilevate dai commissari, al fine di avere un quadro quanto più chiaro possibile degli interventi da porre in essere, anche a livello legislativo”.

    Un organo, quello della Commissione Regionale Antimafia utile a monitorare e prevenire gli eventuali interessi mafiosi, che indaga sulle attività dell’amministrazioni sottoposte al suo controllo, sulla destinazione dei finanziamenti erogati e sugli appalti e che soprattutto mira a promuovere una solida cultura della legalità.Dopo Salemi,la Commissione si sposterà a Campobello di Mazara.