In gita allo Zingaro si frattura caviglia. Intervento del gruppo speleologico e dell’aeronautica

Brutta avventura ieri per una bimba di 10 anni che si trovava, con la famiglia, in gita presso la riserva naturale dello Zingaro. La piccola mentre percorreva il sentiero costiero nei pressi di Cala Marinella, è scivolata  procurandosi una sospetta frattura alla caviglia, che non le permetteva di deambulare.

Intorno alle 16 il padre della bimba ha lanciato l’allarme, immediato l’intervento congiunto del soccorso alpino e speleologico siciliano e dell’82esimo Csar dello dell’Aeronautica Militare. Un elicottero , decollato dall’aeroporto di Birgi, ha raggiunto la famiglia sul luogo; bimba e madre, adeguatamente  imbracate, sono  stata issate a bordo . L’elicottero è poi atterrato al campo sportivo di Castellamare del Golfo dove ad attenderle c’era un’autoambulanza del 118.