Cittadinanza onoraria conferita alla polizia penitenziaria di Trapani

Il Sindaco Tranchida, la Giunta ed il Consiglio Comunale di Trapani hanno accolto la proposta di conferimento della Cittadinanza Onoraria per la Polizia Penitenziaria di Trapani. A proporre il prestigioso riconoscimento il Segretario Generale della UILPA Polizia Penitenziaria della Sicilia Gioacchino Veneziano.

A motivare la candidatura di Veneziano l’impegno civile profuso dall’intero reparto di Polizia Penitenziaria del carcere Pietro Cerulli di Trapani nella lotta alla mafia e alla criminalità nel solco delle finalità rieducative della pena individuate dalla Costituzione, e per l’affermazione della legalità nel dare un significativo apporto al progresso morale e civile della società.

Solo lo scorso 10 marzo, gli uomini e le donne delle forze penitenziarie del Pietro Cerulli avevano gestito, senza spargimento di sangue, una pesante rivolta che aveva visto coinvolti oltre 200 detenuti, provocato centinaia di migliaia di euro danni nonché, infine, il rinvio a giudizio di oltre 50 rivoltosi.