In 250 tra viottoli e trazzere per “Alcamo off-road”

0
390

In 250 provenienti da tutta la Sicilia, hanno ieri partecipato alla Terza motocavalcata Alcamo-off road, riservata alle moto Enduro. Si tratta anche del Secondo memorial Mariano Mancuso. Il percorso si è snodato su 80 chilometri nei territori di Alcamo, Calatafimi Segesta e Castellammare. Dopo le iscrizioni il via tra sentieri, viottoli e trazzere senza entrare in luoghi dove si potevano causare danni ambientali. Punto di ritrovo con gli organizzatori nella piazza Bagolino. I partecipanti alcamesi, una novantina, con i colleghi hanno potuto conoscere e ammirare le bellezze del territorio. La manifestazione ha portato benefici a diversi esercizi e alberghi già affollati il sabato sera per la presenza degli appassionati di Enduro e in molti con le rispettive famiglie.