Il Terzo Polo non esiste più

     

    “In Provincia di Trapani” – scrive Liborio Ciacio, coordinatore provinciale della formazione politica- ” abbiamo assistito, con grande rammarico di Alleanza per l’Italia, al fallimento della cosiddetta grande coalizione, casa madre di tutte le forze riformatrici e fucina di programmi innovativi per un concreto sviluppo economico e sociale del territorio.

    Detto fallimento è imputabile in primo loco a quella forza politica che, trovandosi in posizione di primo piano all’interno del cosiddetto Terzo Polo, ha fatto di tutto per delegittimare detto tavolo provinciale con le continue ed incomprensibili fughe in avanti nonché con la spasmodica ricerca di posizionamenti dei suoi illustri esponenti nei comuni al solo fine di garantire la propria fazione politica.

    Di contro Alleanza per l’Italia, mantenendo un basso profilo finalizzato al bene unico del Terzo Polo, ha cercato di costruire alleanze intorno a programmi innovativi, mettendo al primo posto le idee e non privilegiando i propri posizionamenti politici.

    Per dette ragioni, ritenendosi ormai definitivamente conclusa la poco felice esperienza del tavolo provinciale del Terzo Polo allargato al Pd ed al MPA, a seguito delle determinazioni scaturite dal direttivo provinciale, Alleanza per l’Italia, nella consapevolezza dell’importante contributo che è pronta a dare nelle prossime elezioni amministrative, procederà a breve termine a formalizzare le alleanze nei singoli comuni, in piena autonomia e senza alcun vincolo nei confronti degli ormai ex alleati, privilegiando i contenuti programmatici che verranno rappresentati piuttosto che i giochi di