Il M5S: “Pochi mezzi per prevenire incendi sul Bonifato”

0
340

Il deputato regionale Valentina Palmeri sollecita, con una lettera indirizzata al servizio ispettorato dipartimentale delle Foreste di Trapani, “Misure per rendere più efficace il servizio di prevenzione e repressione incendi nell’area boschiva del Monte Bonifato ad Alcamo”, facendo seguito all’ interpellanza N° 34, dal titolo “Misure urgenti per la tutela della Riserva Naturale Orientata ‘Bosco Alcamo’”, presentata a palazzo dei Normanni il 26 marzo scorso dal Movimento Cinque Stelle.Al dirigente del servizio l’onorevole Palmeri chiede di “attivarsi per tutelare il patrimonio naturalistico e storico della Riserva Naturale Orientata Bosco d’Alcamo”, considerando che lo scorso 29 settembre, il monte è stato oggetto di un devastante attacco incendiario ad opera di ignoti che non solo hanno distrutto migliaia di alberi, ma hanno messo a repentaglio la vita dei proprietari delle abitazioni limitrofe all’area boschiva e creato enormi danni economici. L’area boschiva anche in passato era stata teatro di numerosi e ripetuti principi di incendio e solo grazie l’immediato intervento di mezzi aerei ha impedito che la situazione si trasformassero in ulteriori devastazioni. Per scongiurare nuovi episodi del genere Valentina Palmeri chiede la riassegnazione alla zona di un mezzo antincendio che prima sostava ai piedi del monte, ora spostato, e la rimodulazione delle postazioni antincendio del territorio alcamese, anche in considerazione del fatto che il Dipartimento della protezione civile ha annunciato una notevole riduzione dello schieramento di velivoli antincendio dello Stato, facendo affidamento sulle flotte aeree regionali per la lotta ai roghi.