Il 23 aprile si celebra la “Giornata mondiale del libro”, iniziative anche ad Alcamo

Gettate le basi per celebrare ad Alcamo la Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore, nota anche come Giornata del libro e delle rose[, è un evento patrocinato dall’UNESCO per promuovere la lettura, la pubblicazione dei libri e la protezione della proprietà intellettuale attraverso il copyright. A partire dal 1996, viene organizzata ogni anno il 23 aprile con numerose manifestazioni in tutto il mondo. L’obiettivo della giornata è quello di incoraggiare a scoprire il piacere della lettura e a valorizzare il contributo che gli autori danno al progresso sociale e culturale dell’umanità.

Il 23 aprile è stato scelto in quanto è il giorno in cui sono morti nel 1616 tre importanti scrittori: lo spagnolo Miguel de Cervantes (1547-1616), l’inglese William Shakespeare (1564-1616) e il peruviano Inca Garcilaso de la Vega (1539-1616). Ad Alcano Lorella Di Giovanni, sicuramente una tra le più dinamiche assessori della giunta comunale, ha messo a punto il piano per celebrare tale giornata. Ad Alcamo dunque la cultura non si ferma. Nel piano coinvolto il Piccolo teatro e il giornalista editore Ernesto Di Lorenzo. Gli attori del Piccolo dovrebbero leggere passi di libri di narrativa e poesia che hanno vinto premi nel concorso dedicato a Cielo d’Alcamo, del quale recentemente   si è celebrata la terza edizione. Coordinamento di Ernesto Di Lorenzo.