I lavoratori della Megaservice scendono dal tetto

0
470

I lavoratori della Megaservice hanno deciso, in accordo con le organizzazioni sindacali, di sospendere l’occupazione del tetto, intrapresa il 9 aprile, di Palazzo Riccio di Morana, sede della Provincia Regionale di Trapani. A darne comunicazione è la Cgil di Trapani che ha, altresì, annunciato che il presidio si sposterà nell’atrio del Palazzo, dove i 68 dipendenti monteranno un gazebo. Un altro presidio dei lavoratori, sempre con gazebo, si svolgerà a tempo indeterminato dinnanzi la sede della Prefettura di Trapani.

 

La decisione di sospendere l’occupazione, è maturata a seguito della disponibilità e della sensibilità espressa dal Commissario straordinario della Provincia Darco Pellos che si è attivato per provvedere, attraverso lo sblocco delle somme fatturabili, al pagamento di almeno una parte dei sette mesi di stipendi arretrati e per chiedere una deroga sulla spending review in considerazione del fatto che la Megaservice è una società di importante rilevanza economica e occupazionale.

 

Il Commissario Darcos ha, inoltre, annunciato che incontrerà i due liquidatori, così come faranno in separata sede Cgil, Cisl e Uil, per comprendere gli orientamenti circa i percorsi da intraprendere per i lavoratori della Megaservice in vista dell’incontro all’Assessorato al Lavoro in programma il 24 aprile alle 11.