Furto in abitazione, scattano due denunce

0
411

Stamattina i Carabinieri della Stazione di Valderice hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria Ordinaria di Trapani e all’Autorità Giudiziaria per i Minorenni di Palermo rispettivamente C.A., 18enne di Valderice, ed un sedicenne di Trapani, entrambi già noti ai Carabinieri, per i reati di furto in abitazione aggravato in concorso.

Sabato mattina, un uomo aveva sporto denuncia ai carabinieri , per un furto ai danni della propria abitazione nella zona Ragosia di Valderice, avvenuto nel corso della notte.

L’uomo aveva subito il furto di un paio di orecchini, di due canne da pesca e della propria auto, una Fiat Punto, le cui chiavi si trovavano in casa.

Le indagini hanno permesso di identificare gli autori del furto– che solo successivamente hanno confessato– nonché, a seguito della perquisizione domiciliare a casa del maggiorenne, il recupero di tutta la refurtiva che è stata restituita al legittimo proprietario, compresa l’auto rubata, che era stata nascosta, dai due, a Trapani, nella zona del cimitero in una via senza uscita.

La notte scorsa, sempre a Valderice, in seguito alla segnalazione di furto pervenuta alla sala operativa dell’Europol, proveniente dall’impianto di allarme installato presso il Bar Lentina, gli Agenti intervenuti hanno notato che una finestra del locale era stata forzata. Inoltre, sono stati ritrovati sul posto alcuni attrezzi utilizzati per lo scasso, ma non i ladri, certamente messi in fuga dalla sirena dell’allarme.

Sul luogo è intervenuta una autoradio dei Carabinieri, ai quali sono stati consegnati gli attrezzi, mentre il proprietario del locale, giunto sul posto, ha potuto constatare che non era stato portato via nulla.