Furbetti del ticket nel trapanese, scoperta truffa dalla guardia di finanza

0
411

Scoperti 180 furbetti del ticket nel trapanese. Da un’indagine della guardia di finanza sono emerse le posizioni irregolari. Si tratta di persone che avrebbero mentito sui loro redditi per beneficiare delle esenzioni sui ticket sanitari e risultano essere residenti tra Castelvetrano, Partanna e Santa Ninfa. Avrebbero goduto dell’esenzione del ticket anche persone benestanti che però hanno dichiarato all’Asp redditi sotto la soglia di “povertà”. Sono scattate così sanzioni per oltre 130 mila euro. Le fiamme Gialle, insospettite dall’elevato numero delle esenzioni chieste per motivi reddituali, dopo aver acquisito l’elenco degli assistiti, hanno condotto una accurata analisi di rischio attraverso le numerose banche dati.