Fondi per il Castello di Calatubo, il Comune scrive alla Regione

0
116

Percorrendo l’autostrada A29 Palermo-Mazara del Vallo, a pochi chilometri da Alcamo, non si può fare a meno di notare l’imponente castello che troneggia sulla roccia di una collina da cui si domina il golfo di Castellammare da un lato, e l’entroterra fino al monte Bonifato dall’altro. È il castello di Calatubo, dal nome arabo Kalata et tub (terra di tufo): impianto a tre recinti fortificati, i corpi di fabbrica, a pianta irregolare, seguono l’andamento del costone roccioso su cui si fondano. Un patrimonio pressoché abbandonato a se stesso, e ciononostante con un fascino ancora immutato. La costruzione si fa risalire al X – XI secolo, ma non è facile stabilire con esattezza l’impianto originario, che alcuni farebbero risalire al periodo bizantino ed altri a quello arabo. Di certo, venne concesso nel 1340 da re Pietro II al conte di Caltabellotta Raimondo Peralta. “Acquisito recentemente dal comune di Alcamo – si legge sul sito ufficiale del Comune-  dalla famiglia Papè di Valdina, diverrà presto sede di rappresentanza della città”. Peccato che il maniero in realtà sia un rudere in continuo decadimento. Un progetto riguardante i lavori di restauro e rifunzionalizzazione del Castello fu approvato nel 2010, nell’ambito dei PIST (Piani Integrati di Sviluppo Territoriale) Asse del Belice PISU (Piani di Sviluppo Urbano Sostenibile) Alcamo, Città Baricentrica – progetto utilmente collocato in graduatoria ma non finanziato per mancanza di fondi. Di oggi la notizia che il sindaco di Alcamo, Sebastiano Bonventre e l’assessore alla cultura, Elisa Palmeri hanno inviato una nota all’assessorato regionale Beni Culturali, Dipartimento Beni Culturali per chiedere con urgenza la riallocazione delle somme PO FESR 2007/2013: una richiesta finalizzata ad accelerare l’iter di finanziamento per inserire la riallocazione delle somme in via prioritaria e preferenziale considerato che il Castello di Calatubo riveste una grande importanza storico archeologica sia in relazione al sito che alle strutture ancora esistenti e che, purtroppo ad oggi versa in pessime condizioni.

 

what is the the average monthly wage for about a method merchandiser
burberry schal Recycled fashion on a dime

the very best 5 designer brand reproduction eyeglasses
chanel espadrillesH tosses their unworn clothes out with the garbage