Favignana: concorso fotografico “noi per Giulia”

Si è svolto a Favignana, all’Istituto Comprensivo “Antonino Rallo”, per il 7° anno consecutivo, il concorso grafico letterario “Noi per Giulia”, in memoria di Giulia Bevilacqua, prematuramente scomparsa a soli 9 anni in seguito a un incidente stradale che si verificò nei pressi della scuola dell’isola. A voler ricordare la bambina – cui è dedicata anche l’omonina scuola di musica (Giulia, di grande talento pur se piccolissima, era componente della banda musicale) sono stati, come sempre, la scuola assieme alla famiglia – i genitori Pietro e Mery, e il Comune.
La manifestazione si è svolta alla scuola media, alla presenza, tra gli altri, del sindaco, Giuseppe Pagoto, e dell’Assessore alle Politiche Sociali, Emanuela Serra.
Al concorso, rivolto ai ragazzi della 3^ media, partecipa economicamente anche il Comune, con un contributo di 250 euro. In palio, per il 1°, 2° e 3° classificato, sia per la sezione Lettere che per quella Grafico-Pittorica, le cifre di 250, 150 e 100 euro, per un totale di 1.000 euro. All’iniziativa ha partecipato anche la Picoband dei ragazzi di Favignana – che hanno eseguito dei brani durante lo svolgimento della mattinata – diretta dal maestro Arturo Andreoli.
Giulia Bevilacqua è scomparsa il 30 giugno del 2005. Era la quinta di cinque figli, amatissima dalla famiglia Bevilacqua.
Durante il suo intervento il sindaco Pagoto ha ricordato come recentemente, per volere dell’Amministrazione, sia stato intitolato alla bambina l’Auditorium del Centro Giovani di Cava Sant’Anna.

Noi per Giulia