Evade dai domiciliari e tenta un furto

    Alcamo, giovane pregiudicato evade dagli arresti domiciliari e viene scoperto mentre tenta di svaligiare due abitazioni.

    Intorno alle ore 19.40 circa del 3 giugno, personale del Commissariato di P.S. traeva in arresto nella flagranza di reato Vito Tarantola, nato ad Alcamo il 26 maggio 1974, pluripregiudicato per reati contro il patrimonio, per evasione dagli arresti domiciliari e per il tentato furto pluriaggravato in due distinte abitazioni.

    A seguito di una segnalazione telefonica operata da una delle vittime, personale della sezione Volanti interveniva in  Via Cordone atteso che veniva indicata  la presenza di un giovane che stava tentando di guadagnare l’ingresso di una abitazione scardinandone il portoncino. Una volta giunti sul posto, si riscontrava la presenza dell’arrestato il quale, sebbene tentava di dileguarsi, veniva immediatamente bloccato. Dalle indagini immediatamente avviate si accertava come lo stesso, poco prima, avesse tentato, con analogo modus operandi di introdursi all’interno di un immobile abitato e che solo per il pronto intervento della vittima, l’uomo si vedeva costretto a fuggire non portando a termine l’azione predatoria.

    Durante l’azione violenta posta in essere dall’arrestato per scardinare gli ingressi di entrambe le abitazioni, lo stesso si procurava delle lievi ferite che venivano curate  e refertate presso il locale pronto soccorso

    L’attività investigativa veniva rappresentata al P.M. di turno presso la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Trapani il quale disponeva la custodia dell’arrestato nei locali del Commissariato di P.S. in attesa della celebrazione della relativa udienza di convalida, nonché del dibattimento con il rito della direttissima che si è svolta nella giornata di ieri  con la condanna ad 8 mesi e 20 giorni e l’immediata liberazione dell’imputato il quale, veniva riaccompagnato presso il proprio domicilio per il ripristino della misura degli arresti domiciliari a cui era sottoposto prima dell’evasione.